top of page

The Vision Project:
L'isola del domani

Vogliamo dar voce alla comunità con micro interviste, shorts.

 

Vogliamo conoscere quale sia la prospettiva sul futuro.

 

La comunità è fatta da ogni singolo individuo, oggi comunicare scambiarsi idee, ragionare sugli scenari possibili e su come affrontarli diventa sempre più complicato.

 

Si potrebbe dare la colpa di tutto ciò alla tecnologia, ma sappiamo che non è solo quello il motivo per cui si tende a perdersi, a sentirsi sempre più sradicati con un senso di appartenenza che si restringe sempre di più.

 

Le nuove generazioni sembrano non interessarsi, sono stanchi di sentire che bisogna stare assieme per affrontare problemi, ci sono sempre problemi da affrontare e non può essere l’unico motivo per fare comunità.

 

Fare comunità vuol dire scambiarsi, crescere condividere esperienze, giocare, ridere, organizzarsi.

Il nostre è un tentativo per ridare attenzione al contributo e alla Visione, da cui prende nome il progetto, di ogni singolo membro senza discriminazione alcuna.

Tutti a parer nostro hanno voce in capitolo, ed interessante ascoltarsi, prendersi carico dei desideri e dei bisogni di chi abita il tuo stesso territorio, Forse è facile sentirsi più vicini quando si conoscono i pensieri, quando ci si prende un minuto della propria intimità per fare attenzione sull’altro.

 

Per realizzare questa fase come la prima del progetto ci avvaliamo dell’ormai noto video breve, che si usa in tutti i social e che crediamo molto semplice nell’utilizzo e nella fruizione.

bottom of page